Salta al contenuto principale

HIPRA e Skretting uniscono le loro competenze per affrontare un’importante malattia delle trote

Pesci

La nuova collaborazione offre agli allevatori italiani una soluzione sostenibile alla sfida significativa e crescente della Lattococcosi

 

Riconoscendo la grave minaccia che la malattia batterica altamente infettiva della Lattococcosi rappresenta per l'acquacoltura in termini di mortalità e perdita di produzione, Skretting Italia e l'azienda farmaceutica biotecnologica HIPRA hanno dato vita a una nuova partnership per fornire agli allevatori di trote un pacchetto di soluzioni pratiche e sostenibili incentrate sulla limitazione del suo impatto.

La nuova collaborazione Skretting-HIPRA fa seguito a un workshop sulla gestione della Lattococcosi in allevamento che le due aziende hanno organizzato insieme nel corso della fiera AQUAFARM 2023 a Pordenone (15-16 febbraio 2023). Con l'obiettivo di accelerare le iniziative che riducono la dipendenza dell'acquacoltura dagli antibiotici attraverso migliori pratiche e un approccio proattivo alla salute, la soluzione proposta dai due partner combina gli alimenti funzionali OPTILINE HT e PROTECTM di Skretting con il vaccino ICTHIOVAC LG di HIPRA in un unico approccio sinergico. 

Aquafarm 2023

La Lattococcosi colpisce diverse specie di pesci d'acqua dolce, in particolare i pesci di taglia commerciale prossimi alla pesca. Colpisce maggiormente quando le temperature dell'acqua superano i 15ºC nei mesi estivi e può portare fino all'80% di mortalità negli allevamenti infetti. È inoltre un problema che sta aumentando d'intensità a causa della crescente minaccia del cambiamento climatico.

La soluzione Skretting-HIPRA comprende OPTILINE HT a temperature superiori a 18°C per sostenere i pesci in condizioni ambientali non ottimali, mentre il vaccino HIPRA ICTHIOVAC LG protegge le trote in modo specifico dall'infezione da Lactococcus garvieae. L’inserimento di PROTECTM nel protocollo di vaccinazione supporta la risposta immunitaria e le barriere esterne e favorisce anche il recupero post-vaccinazione, con la raccomandazione di introdurlo quattro settimane prima della vaccinazione e di continuare a usarlo fino a due settimane dopo. 

Per aiutare gli allevatori, la partnership Skretting-HIPRA sta preparando un protocollo dettagliato che include raccomandazioni per le migliori pratiche e contenuti per i social media.